Partecipa alla selezione del Premio

Partecipa alla selezione
Compila il form per partecipare alla selezione del Mediterranean Contemporary Art Prize 2019

Scegli una o più Categorie Artistiche

Ogni Artista può partecipare a una o più categorie. Tuttavia, ogni opera deve corrispondere ad una singola categoria.
Scrivi una breve descrizione della tua carriera artistica

Opera/e da candidare alla selezione

Ogni Artista può partecipare anche a più categorie con un massimo di tre opere inedite o non inedite.
dimensioni massime 2MB
dimensioni massime 2MB
dimensioni massime 2MB
Art. 1 - INTRODUZIONE E FINALITÀ
Il Mediterranean Contemporary Art Prize è un format ideato ed organizzato da Porta Coeli Foundation con lo scopo di promuovere e valorizzare l’Arte Contemporanea quale vettore di sviluppo sociale e culturale. Il Premio nasce per garantire al fenomeno dell’arte contemporanea un ruolo rilevante nell’ambito delle iniziative europee, di grande interesse artistico e culturale, che vedono protagoniste la città di Matera e la Basilicata.
Il Mediterranean Contemporary Art Prize si propone quale appuntamento biennale internazionale, ambientato nelle più suggestive location della regione Basilicata, storicamente vocata all’integrazione multiculturale, poiché geograficamente baricentrica nell’area del Mediterraneo. È proprio il “Mediterraneo”, inteso come concetto e non come luogo, a guidare e a suggerire lo sviluppo di tematiche artistiche assolutamente libere, originali, identitarie ma anche sature di contaminazioni culturali. Pensare "Mediterraneo” equivale a riconoscere nella diversità un valore irrinunciabile e nella contaminazione culturale non un rischio per le identità, ma l’unico strumento per l’evoluzione degli individui e quindi della comunità. In tal senso, la matrice internazionale del format, convocando le molteplici individualità ed identità culturali, intende offrire una straordinaria opportunità di incontro, di confronto e di crescita comune nel tempo in cui dire “evoluzione” pare richiamare percorsi sempre più uniformati e stereotipati.
La scelta degli spazi espositivi non è casuale e convoca gli artisti e le opere d’arte nei luoghi più cari a Federico II di Svevia. Soprannominato Stupor Mundi, l’Imperatore aveva già intuito nel Medioevo il concetto della universalità del sapere umano, capace di evolvere solo grazie al contributo di differenti saperi identitari. Sarà il borgo di Castel Lagopesole con il suo maniero federiciano e la sua ambientazione medioevale a ospitare la mostra collettiva d’arte contemporanea del Mediterranean Contemporary Art Prize.
Alla sua prima edizione, nel 2019, per meglio celebrare la città di Matera nella sua funzione di Capitale europea della Cultura, Porta Coeli Foundation mette in palio il Mediterranean Contemporary Art Prize | European Capital of Culture 2019.
Il Premio è patrocinato moralmente da partner istituzionali, oltre che sostenuto da partner non governativi.

Art. 2 - PREMI E GIURIA
Il Premio Mediterranean Contemporary Art Prize | European Capital of Culture 2019 verrà conferito agli artisti che si classificheranno dal 1° al 3° posto per ciascuna delle categorie previste.
La Giuria potrà conferire premi ex-equo qualora risultanti da equivalenze nella valutazione.

Dettaglio dei Premi:
Premio Mediterranean Contemporary Art Prize European Capital of Culture 2019 al 1° classificato per ognuna delle 6 categorie in gara:
- euro 1000,00;
- trofeo artistico personalizzato, realizzato da maestro fonditore;
- certificazione della Giuria con la motivazione di assegnazione del riconoscimento;
- mostra mini - personale in una Città europea durante il mese di dicembre 2019.

Premio Mediterranean Contemporary Art Prize European Capital of Culture 2019 al 2° classificato per ciascuna delle 6 categorie:
- trofeo artistico personalizzato, realizzato da maestro fonditore;
- certificazione della Giuria con la motivazione di assegnazione del riconoscimento;
- mostra mini - personale in una Città europea durante il mese di dicembre 2019.

Premio Mediterranean Contemporary Art Prize European Capital of Culture 2019 al 3° classificato per ciascuna delle 6 categorie:
- trofeo artistico personalizzato, realizzato da maestro fonditore;
- certificazione della Giuria con la motivazione di assegnazione del riconoscimento.

Premio "Artist in residence":
Nell’ambito del Mediterranean Contemporary Art Prize 2019 sono messe in palio 3 residenze d’artista da assegnare agli artisti che si distingueranno nelle categorie di “Pittura”, “Scultura e Installazioni” e “Arte fotografica”.
Lo scopo del Premio è quello di mettere a disposizione dell’artista uno spazio e un tempo in cui vivere l’esperienza di produzione e di ricerca artistica a contatto con la realtà locale, attraverso tour guidati e incontri con la comunità di Sant’Angelo le Fratte.
Il comune di Sant’Angelo le Fratte, piccolo borgo del sud Italia ricco di storia culturale e di una effervescente scena artistica contemporanea, afferma la sua vocazione al richiamo di fenomeni artistici e culturali, in grado di avviare un dialogo spontaneo tra passato e presente, tra locale e globale.
Le residenze d’artista saranno realizzate a scelta dell’artista nel periodo che va da settembre 2019 a luglio 2020.
Il Premio di residenza d’artista comprende:
- vitto e alloggio;
- spazi di lavoro;
- materiali;
- assistenza logistica;
- lecture.
Per candidarsi è necessario compilare la parte dedicata sul form di iscrizione che verrà inviato via e-mail dopo l’avvenuta selezione in una o più categorie del Mediterranean Contemporary Art Prize (art. 6). Ogni artista che manifesterà la sua disponibilità a prendere parte anche al Premio di Artist in residence non dovrà versare nessuna quota di partecipazione aggiuntiva. Il Conferimento del Premio “Artist in residence” non è incompatibile con l’assegnazione degli altri premi.

La Giuria internazionale è composta da referenziate personalità del mondo accademico, museale oltre che da critici e storici dell’arte.
La Giuria potrà conferire premi speciali messi in palio dai partner.
È prevista, inoltre, l’assegnazione della Menzione Speciale attribuita dal Presidente di Porta Coeli Foundation all’artista che si sarà particolarmente distinto nell’ambito della rassegna per l’efficacia nell’espressione del concetto “Mediterraneo”.
Le opere saranno valutate dalla Giuria internazionale durante l’esposizione collettiva, che designerà i vincitori per ciascuna delle categorie. La decisione della Giura internazionale sarà definitiva e inappellabile.

Art. 3 - CONDIZIONI PER LA SELEZIONE
Il Premio è aperto a tutti gli Artisti, senza limiti di età, sesso, nazionalità o altra qualificazione. Ogni artista può partecipare anche a più categorie con un massimo di tre opere inedite o non inedite.
Di seguito i dettagli.
Ogni artista può partecipare alla fase di selezione inviando la propria candidatura tramite e-mail all’indirizzo di posta elettronica dedicato al Premio mc.artprize@gmail.com.
Gli artisti, per partecipare alla selezione, devono:

inviare le immagini, in alta risoluzione (almeno 2 MB in formato JPEG), di ciascuna delle opere da candidare al Premio. Per le opere 3D le immagini dovranno riguardare le diverse proiezioni del lavoro;
accompagnare le immagini con informazioni riferite a dimensioni dell’opera, tecnica, titolo e anno di realizzazione
trasmettere, unitamente alle immagini e alle specifiche, un breve curriculum artistico aggiornato, contenente gli estremi anagrafici, Paese di provenienza e riferimento telefonico
per la categoria “Performance“, gli artisti dovranno inviare breve presentazione corredata da immagini e/o video.
Le opere devono essere state realizzate negli ultimi 5 anni precedenti l’istanza di candidatura.
L’attività di selezione verrà chiusa entro il 15 maggio 2019, salvo proroga straordinaria stabilita dal Consiglio di Amministrazione di Porta Coeli Foundation.
La fase di selezione è curata dal Comitato scientifico di Porta Coeli Foundation e dai selezionatori accreditati con specifico mandato del Presidente della Fondazione. I membri del Comitato scientifico e i selezionatori sono individuati in virtù di requisiti accademici specifici e/o di pluriennale accertata esperienza nel settore artistico.
La selezione verrà effettuata visualizzando le immagini digitali dei lavori.
Lo staff organizzativo del Premio potrà contattare l’artista qualora fossero necessari dei chiarimenti. L’eventuale contatto potrà essere tentato solo al numero di telefono o all’indirizzo e-mail indicati in fase di candidatura.
L’artista candidato riceverà notifica circa l’esito della valutazione entro il terzo giorno lavorativo successivo alla sua candidatura.

Art. 4 - AMMISSIONE
Gli artisti che hanno superato la selezione riceveranno notifica via email e la documentazione necessaria per formalizzare l’iscrizione al Mediterranean Contemporary Art Prize. In particolare, l’artista selezionato, entro 10 giorni lavorativi, dovrà compilare, sottoscrivere ed inviare all’indirizzo e-mail mc.artprize@gmail.com i seguenti documenti:

contratto per l’iscrizione al Premio;
documento di identità in corso di validità;
ricevuta bancaria di avvenuto pagamento della quota di iscrizione stabilita dal presente bando (Art. 7).
La fase di ammissione verrà chiusa anticipatamente rispetto ai termini indicati ad avvenuto raggiungimento del numero di iscrizioni ammissibili. Tanto a tutela della qualità espositiva che avrà l’obiettivo di valorizzare al massimo le opere di ciascuno degli artisti partecipanti.

Art. 5 - SPAZI ESPOSITIVI E DATE
Le opere ammesse a concorrere al Mediterranean Contemporary Art Prize saranno esposte nel prestigioso Castello medioevale di Lagopesole (Comune di Avigliano, provincia di Potenza - Italia).

La mostra collettiva delle opere ammesse al Mediterranean Contemporary Art Prize verrà inaugurata in data 18 luglio 2019 e si concluderà con la cerimonia di premiazione in data 28 luglio 2019. Tutti gli artisti ammessi al Premio riceveranno, con largo anticipo, il programma dettagliato e tempo per tempo aggiornato.

Art. 6 - CATEGORIE E TECNICHE
Le categorie artistiche previste dal format Mediterranean Contemporary Art Prize sono:

Pittura: opere realizzate in piena libertà stilistica e tecnica su qualsiasi supporto. Le misure massime consentite sono base 120 cm e altezza 150 cm.
Scultura e Installazione: opere create con qualsiasi materiale, possono anche avvalersi di suoni, luci, video e movimenti meccanici o elettrici. Le misure massime consentite sono: base 3 m, profondità 3 m, altezza 3 m per le opere da allestire in spazi non coperti.
Per le opere da allestire in spazi coperti le misure massime ammesse sono: base 1 m, profondità 1 m, altezza 2 m.
Arte fotografica: fotografie realizzate con strumento analogico o digitale, stampate su supporti bidimensionali di qualunque materiale, le dimensioni massime consentite sono base cm 120 e altezza cm 150.
Arte digitale: immagini e opere generate o manipolate attraverso l’utilizzo di computer, tablet, smarthphone, applicazioni, in cui l’intervento tecnologico risulti dominante. Sono incluse opere di pittura digitale e fotografie purché con prevalenti interventi di manipolazione. Le opere devono essere presentate su supporti bidimensionali di qualunque materiale di dimensioni massime base 120 cm e altezza 150 cm.
Disegno, grafica e calligrafia: opere bidimensionali realizzate con il disegno, compresi i disegni che sono stati riprodotti e/o elaborati attraverso tecniche di stampa (ovvero incisione, intaglio, acquaforte, acquatinta, ecc.). Sono incluse opere calligrafiche realizzate a penna e inchiostro. Le dimensioni massime consentite sono di 120 cm per la base e 150 cm per l’altezza.
Performance: progetti creativi realizzati da uno o più artisti attraverso il corpo con qualsiasi tecnica e forma espressiva e con l’ausilio di qualsiasi materiale fornito dall’artista. Gli artisti selezionati si esibiranno durante la kermesse, secondo calendario che verrà preventivamente concordato.
La performance dovrà essere presentata in un adattamento che non superi i 10 minuti.
Ogni artista può partecipare a una o più categorie.

Tutte le opere ammesse alla kermesse e destinate allo spazio a parete, dovranno necessariamente essere munite di apposito sistema o struttura che ne permetta l’allestimento.
Per le opere da esporre a pavimento, le basi, qualora necessarie, dovranno essere fornite da ciascun artista o richieste preventivamente alla segreteria organizzativa del Premio con il relativo costo aggiuntivo.

Art. 7 - QUOTA DI PARTECIPAZIONE E SERVIZI INCLUSI
Il Mediterranean Contemporary Art Prize è organizzato da Porta Coeli Foundation, Ente con personalità giuridica senza scopo di lucro, unico soggetto promotore ed attuatore di tutti i processi, che assume in proprio ed in esclusiva tutte le responsabilità e gli oneri connessi alla realizzazione dell’iniziativa. A parziale copertura dei costi complessivi, Porta Coeli Foundation, esigerà il pagamento della quota di iscrizione da ciascun artista ammesso al Premio secondo il dettaglio in appresso indicato.

Per tutte le categorie previste la quota di iscrizione è stabilita in euro 250,00 (duecentocinquanta/00) per la singola opera. Per ogni opera aggiuntiva alla prima, il costo è di euro 150,00 (centocinquanta/00), sino a un massimo di 3 opere per ciascun artista.

Qualora l’artista intendesse partecipare a più categorie il costo complessivo per la partecipazione verrà computato secondo il seguente metodo:
esempio 1: 1 opera in categoria “pittura” euro 250,00 + 1 opera in categoria “scultura e installazione” euro 150,00 + 1 opera in categoria “Arte fotografica” euro 150,00 = totale quota di iscrizione euro 550,00;
esempio 2: 2 opere in categoria “pittura” euro 400,00 (euro 250,00 + euro 150,00) + 1 opera in qualunque altra categoria euro 150,00 = totale quota di iscrizione euro 550,00.
In sintesi, l’artista partecipante con una sola opera in qualunque categoria verserà la quota di partecipazione di euro 250,00. L’artista partecipante con due opere in uguali o diverse categorie verserà la quota di euro 400,00 (euro 250,00 + euro 150,00). L’artista partecipante con tre opere (numero massimo di opere ammesse per singolo artista) verserà la quota di euro 550,00.

Tanto indipendentemente dalle misure delle opere presentate, purché nel rispetto delle dimensioni massime previste specificatamente nell’Art. 6 CATEGORIE E TECNICHE del presente bando.

Gli artisti selezionati potranno essere ammessi a concorrere al Premio e quindi alla kermesse espositiva solo previo versamento della quota di iscrizione prevista dal seguente bando. La quota andrà versata entro dieci giorni lavorativi dalla notifica di ammissione mediante bonifico bancario (le modalità per l’accredito a mezzo di bonifico bancario saranno indicate nel regolamento/contratto da sottoscrivere dopo l’eventuale comunicazione di ammissione).

La quota di iscrizione che viene richiesta all’artista include i seguenti servizi:

spazio espositivo;
segreteria organizzativa a disposizione in tutte le fasi;
stoccaggio, disimballaggio, allestimento e smontaggio;
servizio di sicurezza e pulizia;
assicurazione di responsabilità civile;
copia gratuita del catalogo;
attestato di partecipazione;
rassegna stampa in formato digitale;
tariffe preferenziali con Hotel e Ristoranti convenzionati riservati agli artisti partecipanti e nucleo familiare e/o accompagnatori;
realizzazione di eventi collaterali;
servizio fotografico e video.
Art. 8 - SPONSOR
Il Mediterranean Contemporary Art Prize accoglie iniziative di sponsorizzazione mirate a consentire all’artista o a gruppi di artisti, la partecipazione al Premio con il sostegno finanziario di terzi a parziale o a totale copertura dei costi di iscrizione. L’artista cercherà i possibili sponsor in autonomia. Nel caso di partecipazioni con sponsor, l’artista è tenuto a comunicare tempestivamente gli estremi di circostanza. Per policy di Porta Coeli Foundation, infatti, non saranno accolte sponsorizzazioni agli artisti provenienti da aziende o soggetti attivi nella produzione e vendita di armi o di prodotti e servizi di dubbia etica. Il nome e il logo di ogni sponsor sarà indicato nel catalogo ufficiale della kermesse, oltre che sul materiale promozionale dell’iniziativa. Pertanto, gli artisti sponsorizzati sono tenuti a fornire i dettagli necessari dello sponsor (ragione sociale, sito web e logo) alla segreteria organizzativa del Premio.

Art. 9 - SPEDIZIONI E SERVIZI DOGANALI
Le opere potranno essere consegnate a partre dal 16 maggio 2019 ed entro e non oltre il 10 luglio 2019 al seguente indirizzo:
Porta Coeli Foundation Centro ricezione opere presso Associazione Pro Loco Viale I Maggio snc 85020 Filiano PZ – ITALIA.
Eventuali ritardi rispetto al termine fissato potrebbero comportare problematiche nell’allestimento progettato, in tal senso Porta Coeli Foundation declinerà ogni responsabilità.
In alternativa alla spedizione, sarà possibile consegnare le opere ammesse al Premio direttamente presso il Centro di raccolta e stoccaggio (Associazione Pro Loco Viale I maggio snc 85020 Filiano PZ – ITALIA.) a partire dal 16 MAGGIO 2019 ed entro il
10 luglio 2019. Tutte le opere pervenute o consegnate presso il Centro di raccolta e stoccaggio entro il termine del 10 luglio 2019 verranno trasferite presso la sede espositiva ed allestite nei rispettivi spazi assegnati a cura dello staff del Premio. Le opere ammesse, non pervenute entro il suddetto termine, potranno essere consegnate dagli artisti o propri delegati, durante la fase di allestimento (dal 13 al 17 luglio 2019). In tal caso, nel rispetto degli spazi assegnati e delle indicazioni tecniche che verranno fornite, ciascun artista dovrà provvedere autonomamente all’allestimento.
I costi di consegna e di riconsegna, oltre che di eventuali oneri doganali, saranno ad esclusivo carico dell’artista o di eventuale sponsor che interverrà a supporto dell’artista.
Per facilitare la spedizione delle opere d’arte partecipanti al Premio, Porta Coeli Foundation ha stipulato un accordo di partnership con APICE ROMA SRL. Tale convenzione è riservata agli artisti ammessi al Premio e potrà essere utilizzata da ciascun artista con contatto diretto e senza intermediazione di Porta Coeli Foundation.
Ovviamente, ciascun artista potrà scegliere, in piena autonomia e libertà, di avvalersi di altri operatori per la spedizione e la consegna delle opere e per il disbrigo delle eventuali pratiche doganali.
Il disbrigo delle pratiche doganali in Italia, può talvolta essere complesso e richiedere tempi lunghi. Pertanto, è altamente raccomandato avvalersi del partner logistico convenzionato o di vettori ugualmente qualificati ed esperti. È inoltre importante, in tema di trasporto, richiamare le norme di buon senso a tutela della sicurezza delle opere e nel rispetto delle eventuali normative nazionali ed internazionali.

Contatti partner logistico:

APICE ROMA SRL
VIA TIVOLI N°30-32, 00156 ROMA - ITALIA
email: roma@apice.it
tel. +39 064120.0404 - fax + 39 064114532

Art. 10 - ASSEGNAZIONE DELLO SPAZIO ESPOSITIVO
L’Organizzazione dell’iniziativa assegnerà gli spazi espositivi agli artisti in base a fattori tecnici e di curatela artistica.
Lo spazio assegnato da parte dell’Organizzatore è definitivo e insindacabile. Durante i giorni dedicati all’allestimento, lo staff del Premio supervisionerà il processo di installazione, oltre a verificare che le opere degli artisti siano allestite correttamente negli spazi assegnati. Dove necessario, per ragioni di tipo organizzativo, lo staff del Premio si riserva la possibilità di effettuare variazioni nell’allocazione delle opere.
Per gruppi di artisti rappresentati collettivamente da Organismi istituzionali o da sponsor unico sarà possibile prevedere spazi dedicati e contigui.
Per le opere aventi soggetto sacro potrà essere previsto allestimento contiguo in area dedicata.

Art. 11 - DISALLESTIMENTO
Al termine della mostra collettiva, lo staff di Porta Coeli Foundation provvederà al disallestimento dell’esposizione. Ciascun artista dovrà provvedere, entro le 24 ore successive alla chiusura della mostra, direttamente o tramite operatore di logistica incaricato, al rimballo delle opere e al ritiro delle stesse presso i rispettivi spazi espositivi. Ovvero entro il 29 luglio 2019.
Trascorso il termine delle 24 ore le opere non ritirate verranno trasferite presso il centro di custodia e messe a disposizione per il ritiro per ulteriori 10 giorni. Trascorso inutilmente anche questo termine, Porta Coeli Foundation potrà accettare atto di donazione delle opere in giacenza.

Art. 12 - RESPONSABILITÀ
Porta Coeli Foundation, organizzatore del Mediterranean Contemporary Art Prize, non sarà responsabile di eventuali danni che possono derivare, direttamente o indirettamente, da azioni messe in atto da uno o da più artisti partecipanti al Premio, né dalla inosservanza del regolamento. In particolare, Porta Coeli Foundation declina ogni responsabilità per l’eventuale danneggiamento delle opere durante il trasporto.
Gli artisti sono responsabili delle loro opere esposte e del loro comportamento durante la mostra. Più in particolare, gli artisti sollevano da qualsiasi responsabilità Porta Coeli Foundation da problemi che possono insorgere in relazioni ad autenticità, provenienza e valore delle opere esposte, da qualsiasi obbligo di natura commerciale, amministrativo e/o di natura fiscale.
Sarà garantito il servizio di sicurezza nelle sedi espositive, tuttavia Porta Coeli Foundation non sarà responsabile di eventuali furti o danni che potrebbero verificarsi agli artisti e/o alle loro proprietà.

Art. 13 - FOTOGRAFIE E RIPRODUZIONE
Porta Coeli Foundation avrà facoltà di acquisire, direttamente o tramite terzi autorizzati, immagini e video delle opere d’arte esposte e di ogni altra fase realizzativa del Premio. Le immagini acquisite potranno essere utilizzate al fine di promozione e/o informazione tramite media e social network.

Art. 14 - AVVERTENZE
Agli artisti è fatto divieto di rimuovere le opere d’arte e portarle fuori dalle sedi espositive durante la mostra collettiva.
È fatto, inoltre, divieto di iniziare le operazioni di smantellamento prima della chiusura della mostra. Eventuali esigenze in tal senso andranno autorizzate dal curatore del Premio.
L’eventuale ritiro dell’opera durante la kermesse equivarrà al ritiro dell’artista dal Premio.
La permanenza negli spazi espositivi degli artisti, altamente apprezzata, sarà consentita soltanto entro gli orari di apertura al pubblico degli stessi.

Art. 15- ACCETTAZIONE DELLE CLAUSOLE DEL BANDO E DISPOSIZIONI GENERALI
Il presente bando e la documentazione che verrà inviata a ciascun artista ammesso costituiscono il regolamento e l’accordo tra il partecipante e Porta Coeli Foundation, organizzatore del Premio. Tuttavia, Porta Coeli Foundation ha il diritto di introdurre modifiche o nuove disposizioni in deroga al presente bando se funzionale al miglioramento dell’iniziativa.
Porta Coeli Foundation ha facoltà di escludere dalla mostra qualsiasi opera d‘arte candidata che per soggetto, o per messaggio implicito o esplicito, possa creare nocumento all’immagine della Fondazione. L’esclusione dal Premio potrà essere estesa anche in caso di candidatura di opere che risultino lesive degli universali principi di uguaglianza, rispetto delle minoranze, rispetto delle sensibilità religiose ed in generale dei diritti fondamentali di ciascun individuo. Qualora si verificasse una qualche inosservanza delle disposizioni regolamento, Porta Coeli Foundation avrà il diritto di risolvere il presente accordo con l’artista. Tale diritto è esteso in caso di comportamenti che, contrari alle leggi europee/italiane o semplicemente alla comune etica pubblica, l’artista dovesse mettere in atto.
Porta Coeli Foundation ha il diritto di modificare le date e/o gli orari e/o le sedi espositive per cause di forza maggiore. Nel caso in cui la kermesse, per cause di forza maggiore, non potesse essere realizzata, gli artisti avranno diritto al rimborso delle somme versate, senza interessi. Inoltre, Porta Coeli Foundation, non si riterrà in dovere di restituire le somme versate da ogni singolo artista, qualora l’esposizione dovesse essere chiusa anticipatamente o essere sospesa temporaneamente per ragioni di eventi imprevedibili o cause di forza maggiore.
Ad iscrizione avvenuta, qualora l’artista dovesse rinunciare alla partecipazione al Premio, la quota versata potrà essere restituita previa formalizzazione della rinuncia entro dieci giorni dalla data di versamento della stessa.

Art. 16 - CONTROVERSIE
Il presente bando è redatto in lingua italiana e tradotto in inglese. Ciascun artista, in fase di candidatura e successiva iscrizione, riceverà il presente munito di allegati in lingua originale e in versione tradotta. Eventuali dispute derivanti dall’interpretazione del bando dovranno essere risolte assumendo la lingua italiana quale lingua ufficiale e affidate in via esclusiva al foro
competente del Tribunale di Potenza.

Perché il Premio?

Il Premio nasce per garantire al fenomeno dell’arte contemporanea un ruolo rilevante nell’ambito delle iniziative europee, di grande interesse artistico e culturale, che vedono protagoniste la città di Matera e la Basilicata.

Matera - Basilicata 2019

Dal 19 gennaio 2019, giorno della cerimonia di apertura e fino al 20 dicembre 2019, Matera e la Basilicata, saranno al centro del mondo in quanto capitale europea della cultura, una vetrina a dir poco prestigiosa per quanti vorranno farne parte.

Pensare Mediterraneo

Pensare “Mediterraneo” equivale a riconoscere nella diversità un valore irrinunciabile e nella contaminazione culturale non un rischio per le identità, ma l’unico strumento per l’evoluzione degli individui e quindi della comunità.

Il Premio è aperto a tutti!

Il Premio è aperto a tutti gli Artisti, senza limiti di età, sesso, nazionalità o altra qualificazione. Ogni artista può partecipare anche a più categorie con un massimo di tre opere inedite o non inedite. Il Premio si rivolge agli artisti che che praticano una o più delle sei categorie previste: PITTURA, SCULTURA E INSTALLAZIONE, ARTE FOTOGRAFICA, ARTE DIGITALE, DISEGNO, GRAFICA E CALLIGRAFIA, PERFORMANCE.

Come posso partecipare alla selezione?

Ogni artista può partecipare alla fase di selezione inviando la propria candidatura tramite e-mail all’indirizzo di posta elettronica dedicato al Premio mc.artprize@gmail.com. Oppure compilare il form.

Sono previste due fasi

FASE 1

La fase di selezione (in questa fase non viene richiesto alcun pagamento).

FASE 2

La fase di ammissione (il Comitato scientifico del Premio comunicherà, entro 3 giorni lavorativi dalla candidatura, se l'artista è stato ammesso a partecipare).

Solo dopo aver ricevuto la comunicazione di ammissione al Mediterranean Contemporary Art Prize 2019 l'artista dovrà formalizzare l'iscrizione al premio versando la quota di partecipazione.

Quando verrà chiusa la selezione?

L’attività di selezione verrà chiusa entro il 15 MAGGIO 2019, salvo proroga straordinaria.

Chi seleziona?

La fase di selezione è curata dal Comitato scientifico di Porta Coeli Foundation e dai selezionatori accreditati con specifico mandato del Presidente della Fondazione. I membri del Comitato scientifico
e i selezionatori sono individuati in virtù di requisiti accademici specifici e/o di pluriennale accertata esperienza nel settore artistico.
La selezione verrà effettuata visualizzando le immagini digitali dei lavori.